Benvenuto nel sito della Confraternita del Pamojo

Era il marzo 1999 quando il primo gruppo di 64 soci, in un incontro conviviale all’agriturismo “da Gasparin”, in quel di Roncà (Verona), propose la costituzione della Confraternita del Pamojo al fine di riscoprire e valorizzare questo antico piatto, tipico della Lessinia.  Così, nel maggio dello stesso anno, venne sottoscritto lo statuto che ha dato vita al nostro gruppo. Col motto “goliardia e solidarietà” si è inteso sottolineare lo scopo bivalente della Confraternita: riscoprire questo piatto semplice attraverso numerosi incontri enogastronomici a cui abbinare la raccolta di fondi per sostenere i progetti dei religiosi nativi delle valli d’Alpone e del Chiampo o passati dalle nostre parrocchie.

I nostri sforzi si sono da subito indirizzati verso gli ultimi ed i più bisognosi; ecco perché i nostri progetti si rivolgono soprattutto ai Paesi più poveri del mondo, attraverso quelle persone straordinarie che sono i missionari. Dalla carrozzina per il Guatemala all’ospedale in Guinea Bissau; dal Centro Medico dell’Ecuador al Centro missionario per il Bangladesh. La confraternita è riuscita a portare un sorriso anche agli anziani delle case di riposo di Monteforte d’Alpone (VR) e di Gambellara (VI).

In parallelo la Confraternita ha saputo distinguersi anche nel campo culturale, offrendo alcune borse di studio e sostenedo la Società Filosofica Italiana con la quale ha organizzato molti incontri culturali con l’aiuto del Prof. Giuseppe Gois, dell’Università Cà Foscari di Venezia, che ha subito sposato gli ideali della Confraternita.

Ma la realizzazione di tutto questo non sarebbe stata possibile senza il sostegno delle nostre genti, per questo sentiamo il dovere di ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicino e che ci hanno sostenuto nelle nostre iniziative. GRAZIE!

webmaster: Adriano Bochese

Domenica 20 Luglio 2014, ore 11:00, 
Vi aspettiamo al Cortivo di Montecchia di Crosara

Locandina Cortivo 2014.jpgHome_files/Locandina%20Cortivo%202014.jpgshapeimage_7_link_0